hamburger menu
search
search
Home
>
Info Giochi
>
Poker
>

Doyle Texas Dolly Brunson: leggenda del Poker | WinCasino

Leggenda Poker

Doyle Texas Dolly Brunson: Leggenda del Poker

Gli appassionati di Poker, sanno che la storia di questo gioco da tavolo è punteggiata da personaggi incredibili dei quali si parla ancora oggi e che in qualche modo sono stati fonte d’ispirazione e sono entrati nel mito.
E sicuramente se ami questo gioco di carte, c’è un nome che su tutti ti sarà familiare.
Parliamo di Doyle “Texas Dolly” Brunson: il più leggendario giocatore di poker mai esistito.

Fu soprannominato "Texas Dolly" per il legame con Jimmy "The Greek" Snyder, celebre personaggio negli anni Ottanta della CBS.
Con oltre 6 milioni di dollari vinti all’attivo, rimane davvero imbattibile ancora oggi nei tornei di Poker live.
I suoi aneddoti, le storie da Bar che circolano su di lui sono davvero leggendarie! Proprio per questo abbiamo pensato di dedicare un articolo a questo straordinario mito del Poker.

Questo perché lo stesso Brunson ha ammesso di aver vissuto tante vite - neanche fosse un gatto - facendo delle esperienze davvero pazzesche nel corso della sua carriera.
Ma chi è davvero Doyle “Texas Dolly” Brunson?


Alcune delle più bizzarre curiosità su Doyle Brunson campione di Poker

  1. Tra le esperienze più assurde della vita di Doyle, ne abbiamo una che ha raccontato sorridendo qualche anno fa.
    Il celebre Texas Dolly, infatti, si trovava in una partita con premi in cash ad un tavolo privato.
    Ad un certo punto, qualcuno entrò nella stanza sparando un colpo di pistola all’uomo che era seduto proprio di fianco a lui.

    La partita, era stata giocata nella via che veniva chiamata Bloodthirsty Highway, un luogo conosciuto per i loschi figuri che la frequentavano.
    Brunson, disse che quella volta, ebbe davvero paura pensando di essere stato colpito di sfuggita.
    Non seppe mai nulla in merito o forse non volle saperlo!

  2. La seconda curiosità è più che altro un’ingiustizia che avvenne ai danni di Brunson e della moglie.
    Doyle è un uomo tutto d’un pezzo, si è sposato solo una volta e ha 3 figli.

    Lui e sua moglie, infatti, subirono una rapina a Las Vegas proprio mentre si trovavano all’interno della propria villa.
    Brunson stesso ammise che per salvare sé stesso e la moglie, dovette sborsare la bellezza di 80.000 dollari in fiche del casinò e ben 4000 dollari in cash.

    I due furono ammanettati all’interno della loro abitazione, finché non arrivarono i soccorsi dopo svariate ore.
    Dall’evento abbiamo compreso che la vita del giocatore non è mai stata rose e fiori.

  3. Negli affari Brunson, non è mai stato una grande cima nonostante le sue numerose vincite al Poker.
    Nel 2011 infatti, Paradise Poker, popolare piattaforma di gioco, gli propose 235 milioni di dollari per la sua piattaforma di Poker online: Doyle’s Room.

    Brunson rifiutò pensando che la sua Poker Room, potesse esplodere e valere molto di più.
    E invece proprio poche settimane dopo, la sua attività fallì, lasciandolo con dei grandi debiti.

  4. L’infortunio. Da giovane, Brunson aveva ottenuto una borsa di studio come atleta alla Hardin-Simmons University di Abilene in Texas, era un giocatore di Basket e non disdegnava l'idea di diventare un campione di atletica leggera.
    I Minneapolis Lakers volevano offrirgli una grande possibilità di entrare nel loro tea.

    Purtroppo, durante il suo lavoro in estate, subì un grave infortunio al ginocchio.
    Così finì la sua carriera atletica, ma l'incidente fu favorevole comunque, poiché sancì l’inizio della sua carriera nel Poker diventando un Pro.

  5. Il cancro: un capitolo infinito per Brunson. Ebbene, Texas Dolly, il giocatore di Poker più amato di sempre nel 2021 ha vinto per la quarta volta sul cancro.
    Qualche anno fa, gli era stato detto di aver una malattia terribile e incurabile e gli erano stati dati pochi mesi di vita.

    Brunson, dopo un intervento chirurgico molto complesso è tornato alla sua vita normale e ad oggi, è tornato ad essere il grandissimo fuoriclasse ai tavoli da Poker.

    Durante i suoi 88 anni di vita, il cancro ha provato a uccidere il nostro Doyle per ben 4 volte e lui ha vinto proprio come nei tavoli da Poker, guadagnando altri anni di vita.
    Speriamo bene!

    Tavoli Da Poker

  6. Negli anni ’70 dello scorso secolo, hanno avuto inizio le WSOP ovvero le World Series of Poker, vissute ovviamente con uno spirito diverso rispetto ad oggi.
    Questo perché all’epoca la libertà di espressione era davvero un must.
    Infatti, il Main Event del 1972 fu veramente fenomenale: erano presenti i più forti giocatori al mondo dell’epoca.

    Quando rimasero in 3: Brunson, Slim e Puggy Pearson, durante una pausa caffè i 3 discussero sulla vittoria.
    Brunson aveva un grandissimo stack ma disse ai due che non voleva vincere il torneo.
    Anche Pearson la pensava allo stesso modo proprio perché voleva che i suoi affarucci rimanessero privati e poco conosciuti.
    I tre allora, fecero un accordo e lasciarono vincere Amarillo Slim, campione ufficiale del 1972.
    Una storia davvero pazzesca, quasi leggendaria, ancora oggi dopo ben 50 anni si parla di quel tavolo da gioco!


In conclusione

I giochi da casinò sono un divertimento per tante persone ed in alcuni casi, hanno punteggiato l’intera vita di grandi personalità come il leggendario Doyle “Texas Dolly” Brunson.
Come hai potuto appurare, la vita di Brunson è stata davvero incredibile ed è un vero e proprio mito vivente.
Infatti, il pokerista è conosciuto da tutti in America, ma anche nel resto del mondo, tanto da avergli anche recentemente dedicato un documentario!
Il talento di Texas Dolly risplende ogni volta che si parla di Poker e così sarà per sempre!

Se sei un appassionato di giochi di tavolo e vuoi scoprire di più, ti invitiamo a dare un’occhiata alla sezione Poker del nostro sito e scoprire People's Poker, la rete italiana del mitico gioco di carte, accessibile, sicura e divertente.

wincasino candyland banner
wincasino register banner

Ultimi Articoli

Casinò Games Gennaio 2023

Casinò Games: analisi dei dati Agimeg gennaio 2023 | WinCasino

06/2/2023

Meta Sanzione 750000€

Meta viola le regole sulla pubblicità e Agcom fa la multa | WinCasino

20/1/2023

Estrazioni Lotto 10eLotto

Estrazioni Lotto, Superenalotto e 10eLotto del 19 gennaio 2023 | WinCasino

20/1/2023

Slot Machine

Vince $230K giocando, ma non se ne accorge | WinCasino

17/1/2023

Casinò Games Dicembre 2022

Casinò Games: analisi dei dati Agimeg dicembre 2022 | WinCasino

11/1/2023

WinCasino Blog

Ti diamo il benvenuto nel blog di WinCasino. Qui puoi trovare tutti gli aggiornamenti sul mondo di: slot online, giochi da tavolo e Casinò Live. Gioca in modo consapevole.

Copyright © 2021