hamburger menu
search
search
Home
>
Ultima Ora
>
Scommesse
>

Giochi pubblici: la raccolta è esente dall’IVA | WinCasino

Scommesse Sportive

Giochi Pubblici: la Raccolta è Esente dall’IVA

Il trattamento fiscale della raccolta delle scommesse sportive online e dei giochi pubblici è una tematica molto delicata, che viene in questo caso nuovamente affrontata dall’Agenzia Delle Entrate con le risposte n. 477/2022 e n.480/2022. Queste attività sono considerate necessarie ed indispensabili, e per questa ragione sono state dichiarate esenti da IVA.

Tuttavia, per avere un’idea più approfondita e chiara a riguardo, è necessario considerare le risposte singolarmente e ricordare che queste sono state anche pubblicate sul sito ufficiale dell’Agenzia Delle Entrate.


Risposta n.477/2022: scommesse sportive online effettuate tramite piattaforme digitali

Tramite la risposta n.477/2022, l’Agenzia Delle Entrate ha voluto sottolineare ancora una volta che tutte le attività relative alla raccolta dei giochi sono considerate indispensabili e necessarie, e pertanto sono esenti dall’IVA.

Nello specifico, la società istante utilizza una propria piattaforma in grado di comunicare con altre piattaforme di carattere internazionale, in modo tale da delimitare l’evento sportivo che sarà oggetto di scommesse.
Questo discorso è valido sia per i punti vendita sia per le piattaforme digitali, e riguarda principalmente le scommesse sportive online e la raccolta delle giocate ad esse relative.

In aggiunta, in questo contesto viene anche delineata la selezione delle scommesse sportive da proporre, così come le quote di mercato relative e l’effettuazione della refertazione automatica degli esiti. In questo caso si parla di punteggio finale o persino parziale dell’evento, a seconda delle varie schedine giocate.

A tal proposito, è importante sottolineare che il contratto tra gli operatori e i fornitori di giochi è legittimato ed è una delle soluzioni più popolari nel gioco da casinò online. Per questa ragione, al fine di garantire il corretto funzionamento dei giochi online, è necessario definire le attività dei provider di servizi informatici necessarie e indispensabili, e ribadire l’esenzione dell’IVA.


Risposta n.480/2022: servizi di intermediazione nell’attività di raccolta dei giochi

Con la risposta n.480/2022, l’Agenzia Delle Entrate ha ribadito che nel caso di servizi di intermediazione nell’attività di raccolta dei giochi, è compito dei procacciatori l’individuazione di punti vendita necessari per commercializzare i giochi stessi. È inoltre loro compito il mantenimento dei vari contratti di commercializzazione successivamente stipulati con svariati punti vendita, per l’intera durata della nuova concessione.

Tale concessione verrà assegnata alla società istante soltanto dopo aver effettuato tutti controlli necessari richiesti dall’Agenzia Dogane e Monopoli, vale a dire l’organo di competenza nel settore del gioco tradizionale e online.
Infatti, per ottenere tale licenza è necessario soddisfare molteplici requisiti previsti dall’ADM, in modo tale da garantire la massima affidabilità, sicurezza e protezione degli utenti che decidono di effettuare la procedura di registrazione sul sito online.

Dal punto di vista giudiziario, inoltre, la penale prevista qualora dovesse verificarsi un inadempimento degli obblighi dei procacciatori o l’indennità di recessione anticipata dal contratto di commercializzazione, non sono soggette ad IVA.
Le cifre a titolo di penale devono essere quindi semplicemente considerate come una funzione risarcitoria, poiché tali somme sono dovute soltanto nel caso in cui i procacciatori dovessero violare gli impegni contrattuali prestabiliti alla stipulazione del contratto stesso.

Come abbiamo menzionato in precedenza, tutte le informazioni specifiche sulle risposte sono state pubblicate sul sito ufficiale dell’Agenzia Delle Entrate, in modo tale da permettere a tutti di comprendere a fondo l’argomento.

In linea generale, il settore dei giochi e delle scommesse sportive online è in continua crescita, e si sta quindi espandendo in tutto il mondo. Risulta però davvero importante effettuare l’iscrizione soltanto su piattaforme autorizzate in Italia come WinCasinò, ossia dotate di licenza ADM, al fine di vivere al meglio l’esperienza di gioco responsabile e pienamente consapevole.

wincasino candyland banner
wincasino register banner

Ultimi Articoli

Metodi Pagamento Australia

Cinque metodi di pagamento in Australia | WinCasino

06/12/2022

Bonus Benvenuto

I requisiti di scommessa più comuni nei siti di gioco | WinCasino

05/12/2022

Gioco Casinò Singapore

Gioco a Singapore: panoramica per gli operatori | WinCasino

05/12/2022

Gioco Online

Gioco online e confronto tra diverse generazioni | WinCasino

04/12/2022

Gioco Casinò Portafortuna

I portafortuna più tradizionali nel gioco | WinCasino

03/12/2022

WinCasino Blog

Ti diamo il benvenuto nel blog di WinCasino. Qui puoi trovare tutti gli aggiornamenti sul mondo di: slot online, giochi da tavolo e Casinò Live. Gioca in modo consapevole.

Copyright © 2021